http://sexopornvideos.com
MISSION HOSPITAL + 254 736 80 80 80 MISSION DALA KIYE + 254 736 73 73 73

CHI SIAMO

L’organizzazione prende iniziativa dalla missione dell’Ordine dei Camilliani sulle sponde del lago Vittoria nella divisione di Karungu in Kenya. Comprende l’ospedale missionario San Camillo e il Centro per Orfani San Camillo Dala Kiye. L’ospedale missionario San Camillo è stato fondato … Continua a leggere

FAI UNA DONAZIONE NEWS ED EVENTI

18.06.2007

Giornata del bambino africano 2007

La giornata del bambino africano, evento che si celebra ogni anno dal 2005, per ricordare l’immane massacro che ha coinvolto migliaia di bambini a Soweto, in Sud Africa, ha avuto luogo il 16 giugno 2007, presso la Masara Primary School, distretto di Migori, proponendo come tema centrale la lotta al traffico di bambini.

Tutti i bambini ospiti delle case di accoglienza del centro St. Camillus Dala Kiye, insieme ad oltre 3000 babini provenienti da 13 diverse scuole, si sono uniti alla celebrazione.
I significati simbolici della giornata dedicata al bambino africano si propongono come formum aperto per incoraggiare e promuovere pratiche per la protezione e la salvagurdia dei bambini del continente africano, attraverso la sensibilizzazione della comunità.

Piu’ di 3500 persone, inclusi membri attivi della comunità e rappresentanti del goverso, hanno preso parte all’iniziativa, che si e’ svolta attraverso diverse attività: la suggestiva processione, ricca di colori, canti, danze e suoni di percussioni africane; gli spettacoli e le rappresentazioni preparate dai bambini delle diverse scuole, volte ad denunciare le forme di abuso e maltrattamento che vengono perpetrate nei confronti dei bambini, sollecitando iniziative pubbliche per la tutela dei bambini e la prevenzione di tali pratiche di prevaricazione, violenza e soppraffazione.

Il preside della scuola Masara, i rappresentanti governativi e delle diverse organizzazioni si sono poi rivolti alla comunità, tenendo discorsi in linea coi temi centrali oggetto della giornata del bambino africano.

 

Credits // Login